templari a Civitavecchia e nel territorio fra Tarquinia e Cerveteri (I)

Cod. Art. 9788889336328
€12.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

di Enzo Valentini - cm 17x 24 - pp. 112 - ill. b/n -


Troppo spesso i medievalisti si improvvisano esperti di storia templare senza rendersi conto che questo argomento rappresenta una branca specialistica della tematica medievale con connotati e caratteristiche specifiche non assimilabili al medioevo in generale.

Enzo Valentini è studioso dei templari da ben 25 anni e la sua competenza spazia dagli aspetti generali della vita dell’Ordine a quelli particolari delle singole precettorie o case dislocate nel Lazio. Lo studioso specifica come queste precettorie templari non avessero scopi militari di reclutamento o di addestramento bensì fossero centri di produzione di derrate alimentari che, convogliate ai porti, andavano a mantenere le forze combattenti del Tempio impegnate nella guerra in Terrasanta.

Una particolarità importante del volume è la revisione di quanto scritto nel passato, la correzione di errori causati da una superficiale lettura dei documenti e della scarsa conoscenza, in chi scriveva, dell’importanza dell’Ordine del Tempio nelle varie zone laziali, importanza soprattutto dovuta a particolari aspetti assunti nel Medioevo da determinate località correlate alla corte pontificia o alle Crociate, come nel caso del porto di Civitavecchia, scalo quasi obbligato per le flotte dirette in Oriente.

Il testo, scritto in uno stile conciso e di grande chiarezza che ne rende agevole la lettura a chiunque, è un nuovo e pregevole tassello di storia templare ricollocato al giusto posto e un approfondimento significativo della storia locale del Lazio.

(Loredana Imperio)


Enzo Valentini, vive e lavora nella città medievale di Tuscania, in provincia di Viterbo. Appassionato inizialmente di storia antica e di etruscologia, ha successivamente dirottato i suoi interessi verso la storia dei cavalieri templari e del medioevo.

Dal 1985 è socio della LARTI (Libera Associazione Ricercatori Templari Italiani), di cui ricopre la carica di Segretario Nazionale dal 1988.

Nel 1992 crea la casa editrice Edizioni Penne & Papiri e nel 2000 fonda il periodico “Cronache Medievali”, quadrimestrale di studi medievali (Edizioni Penne & Papiri), di cui è anche direttore responsabile.

Dal 2005 è socio onorario della Corporazione Arcieri Storici Medievali.

Dal 2011 è presidente del Centro Studi "L'Unicorno" di Tuscania.

Autore di articoli per riviste di settore e di saggi sull'argomento, tra le sue pubblicazioni più importanti si ricordano:
- "Guida all’Italia dei Templari” (con Bianca Capone e Loredana Imperio) - Edizioni Mediterranee, Roma, 1989 (ristampa aggiornata, 1997).
- "Cavalieri Templari”.
- "I Templari, con la croce e con la spada" - Keltia Editrice, Aosta, 2004.
- "I Templari in Italia”, in “Missale Vetus ad usum Templariorum - Il Messale templare di Reggio Emilia”, Fondazione Manodori, Reggio Emilia, 2008.
- "Italia templare” (con Bianca Capone e Loredana Imperio) - Edizioni Mediterranee, Roma, 2011 (edizione ampliata e rinnovata di “Guida all'Italia dei Templari”).
- "I Templari. I luoghi dell'Ordine del Tempio in Italia ” - Mattioli 1885, Fidenza, 2011.
- "Storia segreta dei Templari” - Newton Compton Editori, Roma, 2014.
- "Le grandi battaglie delle crociate" - Newton Comtpon Editori, Roma 2016.


Salva questo articolo per dopo
il Giardino dei Libri
Festival del Medioevo - Gubbio
Senza-titolo-1.jpg
Italia Medievale
Logo di Facebook

• © 2017 Edizioni Penne & Papiri • Tuscania (Italy) • P.Iva 04233131004 • penneepapiri@tiscali.it • sito aggiornato a Luglio 2020